Loading...
  • Via Garibaldi 173, 98123 Messina
  • Da Lun a Sab 9:00-13:00; 16:00-19:30

Controllo della vista

Controllo della vista

Presso l’Ottica Monte potrai eseguire un controllo accurato della vista per verificare insieme a degli esperti la situazione visiva. La suddetta verrà effettuata tramite strumentazione all’avanguardia e con l’ausilio di un preciso strumento chiamato autorefrattometro. Esso valuterà in maniera computerizzata l’entità del difetto visivo e, con estrema precisione, permetterà una valutazione del grado di miopia, ipermetropia o astigmatismo in modo molto veloce. Inoltre, molto spesso questi strumenti permettono anche una retroilluminazione oculare che sfrutta il riflesso del fondo. Inoltre, questa procedura ci permette di avere una rapida valutazione della trasparenza dei mezzi oculari, in particolare cornea e cristallino. Possiamo così già riconoscere una opacità della cornea (leucoma) o del cristallino (cataratta) in pochi secondi. Con una procedura molto rapida e veloce siamo quindi in grado di fare una prima valutazione dell’occhio che ci permette così di orientare meglio la nostra visita e di affinare al meglio la nostra misurazione del difetto visivo. Così siamo in grado di velocizzare la nostra visita e ridurre lo stress e l’affaticamento del paziente che spesso non gradisce una visita troppo lunga in particolare se riguarda un’organo molto sensibile come l’occhio.

Misurazione della vista e optometria

La salute degli occhi dice molto sulle condizioni generali del soggetto. Grazie ai check-up periodici avrete modo di monitorare le vostre capacità visive e potrete correggere eventuali difetti con dispositivi ottici. L’Ottica Monte è un centro ottico optometrico altamente dotato di sala optometrica per la misurazione della vista. Lo staff interno comprende ottici-optometristi esperti capaci di eseguire un controllo accurato del sistema visivo e di offrite una consulenza sulle lenti più corrette.

La topografia corneale è un esame diagnostico che consente di mappare la curvatura della cornea. Questa analisti della struttura esterna dell’occhio per mette di monitorare le cause della rifrazione oculare. Dunque, la topografia misura la qualità della visione e la salute della cornea stessa. La mappatura è un test non invasivo che non richiede l’uso di colliri. La corna viene osservata da un punto centrale mentre il computer acquisisce le immagini diagnostiche.

L’esame in 4 fasi:

Fase 1: L’Anamnesi

Fase 2: La misurazione preliminare (esame oggettivo)

Fase 3: Refrazione, la determinazione della migliore acutezza visiva (esame soggettivo)

Fase 4: Efficienza visiva

La valutazione optometrica

La valutazione dell’optometrista è  un esame ricco di test che dura circa 45 minuti. La visita segue precisi protocolli,  e riesce a rilevare le inefficienze nelle abilità visive, o anche le eventuali incongruenze o inadempienze nei mezzi ottici in uso, siano occhiali o lenti a contatto. L’optometrista non è un medico quindi non utilizza farmaci: tutti i test effettuati con strumentazione valutano solo le performance funzionali, e per questo non può sostituire la visita oculistica specializzata.

  • Accurata valutazione optometrica
  • Misurazione computerizzata della vista
  • Topografia corneale e mappatura della cornea
  • Progettazione lenti a contatto personalizzate
  • Test per la valutazione della qualità lacrimale: film lacrimale
  • Pressione oculare a soffio
  • Ref-keratometria + Aberrometria + Visione interna

Considerazioni

In conclusione, l’obiettivo dell’esame optometrico è di consigliare al nostro cliente la soluzione migliore al suo problema visivo. Possiamo avere una serie di possibilità per la risoluzione: occhiale correttivo, occhiale di performance da vicino, indicazione di igiene visiva, oppure un ciclo di Visual training (rieducazione visiva).